Jonathan Hunter – Le Nove Stanze di Zoser

di Massimo Mayde, edizioni Libriproibiti From Hell

In un’America degli anni Trenta accadono fatti inspiegabili: strani omicidi rituali, simboli indecifrabili che compaiono incisi sulle vittime, e una dilagante forma di follia delirante che obbliga il governo a stanziare sempre più fondi per contenere il fenomeno.
Jonathan Hunter, un disilluso antiquario che si definisce “cacciatore di oggetti impossibili” si ritrova nella rete di inspiegabili accadimenti: visioni di strane città templari sospese nel cielo, terrificanti corpi azzurri che paiono scendere come impiccati dalle nubi, e qualcosa che lo osserva costantemente. inquietanti personaggi che bisbigliano con voce metallica nelle lampade Emeralite, e strane Ombre accompagnate spesso da un inspiegabile ronzio…
Jonathan, si imbatterà negli indizi lasciati da suo padre e, con essi, la traslitterazione di un antico libro egiziano (per opera di Horatius Sivelius, matematico e alchimista del XVI secolo), ovvero Le Nove Stanze di Zoser, un testo che sembra non sia stato scritto per gli esseri umani.

Quattro racconti per questo primo volume dalle forti tinte Noir, Horror e Weird, per tutti coloro che amano le atmosfere trasognanti e metropolitane di un’America ormai scomparsa e che avranno il coraggio di accompagnare Jonathan Hunter alla ricerca di una verità nascosta da millenni.

Mi chiamo Jonathan Hunter. Sono nato a Providence l’11 settembre 1900, e vivo tra due mondi. Per iniziare, è questo quanto c’è da sapere.


Dati editoriali

Titolo: Jonathan Hunter – Le Nove Stanze di Zoser
Editore: Libriproibiti From Hell
Prezzo di copertina: 23,00
Autore: Massimo Mayde
Pagine: 368
Lingua: Italiano
Copertina: morbida
Formato: 23×15 cm
Prima edizione: 2024
ISBN: 979-12-22725-26-0

Per acquistare il libro:

Audiolibro del primo racconto “I Corpi Azzurri”