El Silbon, lo spirito errante maledetto per l’eternità

/ Giugno 5, 2020/ Indagini nel Mistero, Misteri, Leggende e Macabro

Gli spiriti erranti sono solitamente associati a figure dette anche “anime vaganti” e vederli sarebbe presagio di sventura e di morte. Non sono legate ad un luogo, a un oggetto o ad una persona come accade per altre manifestazioni fantasmatiche; le storie che si narrano su di essi, di solito, hanno radici nelle leggende popolari o, come accade ad esempio per l’Ebreo Errante, si fondono come appendice a certe tradizioni religiose.

Nella letteratura troviamo un esempio di spirito errante nella Leggenda di Sleepy Hollow di Wasghington Irving, dove un cavaliere senza testa vaga per la valle addormentata alla ricerca di qualcosa che ha perduto. Difficile immaginare cosa possa essere…

In un contesto a noi più vicino, basti vedere come negli ultimi quindici anni sia letteralmente esplosa la mania dei creepypasta, storie che attingono spesso a reali fatti di cronaca, ma con qualche particolare terrificante in più; celebri creepypasta o leggende metropolitano, sono appunto le storie di autostoppisti fantasma che scompaiono nel nulla dopo aver raccontato le loro storie ai guidatori notturni.

Poi ci sono spiriti erranti che vagano su questa terra ripercorrendo i luoghi della loro esistenza terrena in un ciclo continuo che non avrà mai fine, come se qualcosa di incompiuto li tenesse ancora legati al piano terreno.

In certi casi non sono senzienti, appaiono e non si curano minimamente di chi li osserva incredulo, mentre altri sembrerebbero esserlo eccome, ed è proprio il caso di El Silbon, lo spirito errante che fu maledetto per l’eternità.

Ma chi era El Silbon? Ascolta la storia qui sotto

Condividi se questo contenuto ti è piaciuto

Leggi anche:   Uno Studio in Nero
Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*