L'errante - Fan art by Wot!

Fan Art su l’Errante

Ecco una delle cose che non ti aspetti. Il libro uscirà tra pochi giorni e il buon WOT! mi ha mandato una fan art da lui realizzata dal titolo “L’Errante è stato qui”.   Continua

renero - piovono giuggiole youtube

Video recensione di Re Nero – Canale Youtube “Piovono Giuggiole”

La recensione di Re Nero sul canale youtube di Piovono Giuggiole …!  Continua

L'Errante - Massimo Mayde

L’Errante: anteprima della copertina

A breve l’Errante entrerà nelle vostre vite. Riuscirà Esteban a recuperare un antico e macabro manufatto per restituirlo al suo legittimo proprietario? Quale verità blasfema si nasconde dietro il grande disegno che lo vede coinvolto suo malgrado? Gli Eterni. Anna. La misantropia. La malattia mentale. La misoginia. La verità. L’ira. L’odio. L’abbandono. La menzogna. Un Continua

Video Recensione di Re Nero – Canale Jack Saint James

Una recensione fuori dalle righe come si addice al mitico Jack Saing James dell’omonimo canale youtube, anzi, seguitelo…!  Continua

Video presentazione de L’Errante, di Massimo Mayde

… New Gallery 2018/10/2L’Errante – video presentazioneVideo di presentazione del romanzo L’Errante, di Massimo Maydebitrate 7804 kb/sheight 1080duration 00:00:45.01fps 29.97width 1080 Continua

Massimo Mayde

L’Errante – Trama

Esteban sembra, ma non è un ragazzo come tanti. E’ nato a Toledo (Spagna) e di lui non si sa molto di più, a parte il fatto che soffre di un grave disturbo: è schizofrenico. Blanco fa il badante per non vedenti ed è il miglior amico di Esteban. Insieme si ritroveranno in un viaggio sempre più surreale, in compagnia di Anna, la ragazza cieca (ma lo è davvero?) a cui Blanco fa da guida.
In questo libro tutto accade per uno strano scherzo del destino contro cui Esteban cercherà di opporsi per tutto il suo lungo viaggio, tra dirottamenti aerei, inseguimenti e sparatorie, tra esseri sovrannaturali, archeologi folli e scene di guerriglia con l’esercito israeliano.
Più storie si sovrappongono in questo romanzo scritto volutamente al presente e in prima persona, rendendo il ritmo dell’azione estremamente diretto e frenetico. Pur essendo quasi completamente incentrato sul punto di vista del protagonista, ogni personaggio vive di vita propria, apprezzabile attraverso la “schizofrenia” di Esteban che vede e ascolta il mondo attraverso la tripartizione dell’essere.

Continua

1 2 3 4