• L'Errante - Massimo Mayde
    L'errante,  Pubblicazioni

    L’Errante: anteprima della copertina

    A breve l’Errante entrerà nelle vostre vite. Riuscirà Esteban a recuperare un antico e macabro manufatto per restituirlo al suo legittimo proprietario? Quale verità blasfema si nasconde dietro il grande disegno che lo vede coinvolto suo malgrado? Gli Eterni. Anna. La misantropia. La malattia mentale. La misoginia. La verità. L’ira. L’odio. L’abbandono. La menzogna. Un thriller sovrannaturale dalle tinte noir che cambierà la vostra visione del mondo. Tra dirottamenti aerei, attentati, personaggi grotteschi e inquietanti, passando dalla Spagna, Israele e Italia, il viaggio sarà di sola andata. Non è contemplato alcun ritorno. Nemmeno per te. Ecco qui l’anteprima della copertina del mio prossimo romanzo, l’Errante, che uscirà tra pochi giorni.…

  • Massimo Mayde
    L'errante

    L’Errante – Trama

    Esteban sembra, ma non è un ragazzo come tanti. E’ nato a Toledo (Spagna) e di lui non si sa molto di più, a parte il fatto che soffre di un grave disturbo: è schizofrenico. Blanco fa il badante per non vedenti ed è il miglior amico di Esteban. Insieme si ritroveranno in un viaggio sempre più surreale, in compagnia di Anna, la ragazza cieca (ma lo è davvero?) a cui Blanco fa da guida. In questo libro tutto accade per uno strano scherzo del destino contro cui Esteban cercherà di opporsi per tutto il suo lungo viaggio, tra dirottamenti aerei, inseguimenti e sparatorie, tra esseri sovrannaturali, archeologi folli e…

  • Locandina l'Errante - di Massimo Mayde
    L'errante,  Pubblicazioni

    L’Errante – Ottobre 2018

    L’errante sta arrivando. Ottobre 2018. Marchio editoriale indipendente Massimo MaydeScrittore, bibliofilo, pianista/chitarrista blues, “scienziato pazzo”. Indagatore del mistero e co-fondatore del Dharma Project, gruppo di ricerca nel campo del mistero e dell’inspiegabile. Podcaster, curatore e produttore del Salotto del Terrore su Spreaker e Youtube. www.massimomayde.it

  • L'errante - di Massimo Mayde
    L'errante,  Pubblicazioni

    L’Errante

    Eufonie inverse   La realtà si arpionò alle sue tempie e dimenandosi penetrò come un parassita all’interno dell’ospite. L’errante guardò verso l’infinito del cielo, ma il cielo era di carta. Oltre quella parete di cellulosa vide sbattere due enormi palpebre e due occhi lo interrogarono di rimando ad uno scrutare privo d’interesse. Quello sguardo di vecchi amici da sempre vagamente sconosciuti, un po’ perplessi, un po’ immaturi o forse troppo saggi. Annichiliti, come bambini davanti la decapitazione di un cane. Come vecchi mutilati nell’anima in attesa dell’ultimo vento d’estate. L’errante sospirò e capì che quel libro non avrebbe mai avuto fine. Decise di partire, di accettare passivamente la sua vita,…